Un’Europa elitaria?Tempo di lettura stimato: 1 min.

0
202

Nella giornata di ieri, è stata rinnovata ad Aquisgrana l’alleanza fra le due maggiori potenze europee, Francia e Germania.
La convalida del Trattato di Aquisgrana è avvenuta esattamente 56 anni dopo la ratifica del Trattato di amicizia da parte del cancelliere tedesco Konrad Adenauer e del presidente francese Charles de Gaulle, tenutasi in quell’occasione all’Eliseo.

Almeno sulla carta, l’obiettivo principale alla base dell’accordo è quello di fornire all’Unione Europea una leadership solida, che possa consentirle di veleggiare attraverso i mari tempestosi della Brexit, dei nazionalismi e dei populismi che ormai da qualche tempo la minacciano.
Il Trattato di Aquisgrana riconosce quindi formalmente la superiorità dei due stati storicamente avversari, e se da un lato costituisce uno sforzo concreto nella direzione di un’Unione più solida, dall’altro dichiara esplicitamente quanto gli stati che la compongono non siano sullo stesso livello. Al contrario, esso convalida quella disparità fra i paesi membri che spesso costituisce un ostacolo nelle negoziazioni e nelle trattative interne all’UE.

Quali saranno le conseguenze di questo accordo?
Il trattato contempla la creazione di un consiglio di difesa comune, l’accordo su politiche di difesa e una maggiore integrazione economica e governativa fra i due stati.
Sarà poi creato un pool di esperti economici comune ai due paesi e saranno implementati provvedimenti tangibili per rendere la legislazione in materia di imprese sempre più uniforme.
I due statisti hanno pensato addirittura di favorire il bilinguismo nelle aree di confine fra Francia e Germania.

Le opposizioni e le critiche al trattato non si sono fatte attendere, e i nazionalisti di AFD e Rassemblement National sono intervenuti a spada tratta.
Tuttavia, è proprio l’Italia il paese nel quale l’accordo ha suscitato maggiore preoccupazione, siccome si pensa che possa portare ad un suo progressivo isolamento.

 

 

 

https://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2019-01-22/aquisgrana-56-anni-macron-e-merkel-rinnovano-l-amicizia-francia-germania-125221.shtml?uuid=AEciRnJH&refresh_ce=1

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.