Da Luigi Di Maio un elogio ai gilet gialliTempo di lettura stimato: 1 min.

0
121
Gilet gialli protestano a Parigi [Crediti foto: Olivier Ortelpa https://www.flickr.com/photos/copivolta/46193754882/]

Luigi Di Maio tende la mano ai gilet gialli e li esorta (“non mollate!”) dal blog dei pentastellati. Risale alla tarda mattinata di ieri, lunedì 7 gennaio, il post del capo politico, che ha messo a disposizione dei protestanti francesi la piattaforma Rousseau usata dal suo stesso Movimento. I gilet gialli potrebbero ad esempio usufruire della funzione “call to action”, per coordinare le proprie azioni sul territorio.

Quella appena passata è stata la settima settimana consecutiva di proteste in Francia. Il movimento anti-governativo nato per manifestare contro l’aumento delle tasse sul carburante, è ormai divenuto un fiume in piena che attraversa l’intero Paese. Per Di Maio sono diversi i punti di contatto tra i gilet gialli e il Movimento 5 Stelle, a partire dallo spirito che li anima: come avvenne in Italia nove anni fa, in Francia attualmente è da una politica “sorda alle esigenze dei cittadini” e da un governo che tutela “gli interessi delle élite” che si leva il grido di protesta e la rivendicazione di una democrazia diretta e partecipativa.

La mossa del nostro vicepremier non è passata inosservata. Il Presidente francese Macron non ha sempre avuto parole tenere per il governo italiano, arrivando persino a definire i populisti come la “lebbra d’Europa”. A detta di tanti però, immischiandosi negli affari interni di un altro Stato e prendendo le parti di un movimento di protesta sempre più violento contro un Presidente eletto democraticamente, il Movimento 5 Stelle si dimostra miope, visto che la sua ricerca di alleati in Europa è tutt’altro che conclusa.

Di certo, la lettera aperta che Di Maio indirizzava a Macron nel 2017, spiegando come i partiti di entrambi erano affini nell’auspicare una rifondazione dell’Europa, è ormai acqua passata.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.