Cronache dal 4 Marcio — 95esimo Bollettino SettimanaleTempo di lettura stimato: 1 min.

0
82

Anno domini 19 d.C. (dopo Craxi): a distanza di novantacinque settimane dalle elezioni del 4 marcio sono in tanti a lanciare missili.

Lancia missili l’Iran che secondo il Canada avrebbe lanciato missili contro un aereo occidentale. Costernazione fra i 5 Stelle: sull’aereo non c’era Di Battista.

Lancia missili Conte pronto a rassicurare il presidente libico Al-Serraj dopo aver incontrato il suo rivale Haftar con il suo “Serraj stai sereno”.

Lancia missili Nicola Zingaretti che invita Salvini a sciacquarsi la bocca quando parla di Berlinguer. Che si sia scambiato con un gemello come in “Viva l’Italia”?

Ma non lancia missili Donald Trump dopo essersi visto il suo potere limitato da una risoluzione del Congresso. Manovra meglio nota come circonvenzione di incapace.

Coppia della settimana Harry e a Meghan: riuscirsi a farsi odiare da una novantenne non capitava di tempi della Fornero.

Articolo precedenteNuovi sviluppi della crisi in Libia
Articolo successivoGermanicum: cosa cambierà ?
Giunio Panarelli
Nato a Bologna, ma cresciuto salentino, frequento il corso di laurea magistrale in Politics and Policy Analysis in Bocconi. Da febbraio 2020 sono caporedattore di Oripo quindi se vi piace quello che leggete è merito mio se non vi piace è colpa degli autori. Nel 2018 è uscito per Edizioni Montag il mio primo libro "La notte degli indicibili". Un chiaro segno della crisi dell’editoria italiana.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.