Cronache dal 4 Marcio — 94esimo Bollettino SettimanaleTempo di lettura stimato: 1 min.

0
65

Anno domini 19 d.C. (dopo Craxi): a distanza di novantaquattro settimane dalle elezioni del 4 marcio sono in tanti a essere belligeranti.

È belligerante Donald Trump pronto a scatenare la guerra con l’Iran. Quando si dice guardare alla bomba per non guardare all’impeachment.

È belligerante Alessandro Di Battista durissimo nel condannare il raid americano contro il generale Qassam Soleimani e sicuro che le sanzioni all’Iran abbiano danneggiato il nostro Paese. Pare che Di Maio speri segretamente di mandarlo in Medio Oriente.

Ma non è belligerante Nicola Zingaretti che dopo aver visto Tolo Tolo pare abbia riconosciuto Checco Zalone come “un punto di riferimento per le forze progressiste”.

Libro della settimana dieci piccoli indiani meglio noti come i gruppi parlamentari dei 5 Stelle.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.