Cronache dal 4 Marcio — 70esimo Bollettino SettimanaleTempo di lettura stimato: 1 min.

0
65

Anno domini 19 d.C. (dopo Craxi): a distanza di settanta settimane dalle elezioni del 4 marcio sono in molti a ripartire da zero.

Riparte da zero Luigi Di Maio che ha annunciato l’addio alla regola dei due mandati, ma solo per cariche locali. Anche perché se continua così il problema di chi rieleggere alle prossime elezioni difficilmente ce l’avrà.

Ripartono da zero i sovranisti dopo aver scoperto che gli assassini del carabiniere a Roma non sono due nordafricani, ma due americani bianchi. Dopo l’ordinanza anti-kebab attendiamo trepidanti l’ordinanza anti McDonald’s.

Riparte da zero il premier Conte non invitato a pranzo dai suoi vice Di Maio e Salvini e costretto a mangiare da solo del sushi. Quando si dice affogare la disperazione nella salsa di soia.

Ma non riparte da zero il Pd: ci è fermo da circa due anni.

Canzone della settimana: Schizophrenia. La migliore descrizione delle posizione 5stelle sulla Tav.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.