Cronache dal 4 Marcio — 68esimo Bollettino SettimanaleTempo di lettura stimato: 1 min.

0
86

Anno domini 19 d.C. (dopo Craxi): a distanza di sessantotto settimane dalle elezioni del 4 marcio sono in molti a russare.

Russa la Lega al centro di uno scandalo perché accusata di avere preso dalla Russia dei rubli. Su tutte le furie Claudio Borghi: neanche il suo partito ha voluto farsi pagare in minibot.

Russa il Premier Conte sull’autonomia dichiarando: “non posso trasferire tutti i poteri”. Anche lui sa di non averne mai avuti.

Russa il Segretario del Pd Nicola Zingaretti pronto ad aprire il partito a elementi esterni. Tanto non potranno mai fargli guerra più di quelli che ci sono già.

Ma non russa Facebook multata 5 mld perché accusata di intromettersi nella privac… che bravo Mark Zuckerberg! Un vero capitano contro questi giudici rosiconi!

Programma della settimana: Chi l’ha visto. Dedicato al faccendiere Gianluca Savoini che dopo essere stato coinvolto nello scandalo rubli nessuno nella Lega dice di aver mai conosciuto.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.