Cronache dal 4 Marcio — 65esimo Bollettino SettimanaleTempo di lettura stimato: 1 min.

0
85

Anno domini 19 d.C. (dopo Craxi): a distanza di sessantacinque settimane dalle elezioni del 4 marcio sono in molti a trattare.

Tratta il Premier Conte con l’Unione Europea per la procedura d’infrazione contro l’Italia dichiarando “non ci presenteremo con il cappello in mano”. Sarà, ma forse era meglio presentarsi con quello che coi minibot.

Tratta l’ex sindaco leghista di Visso che oltre al peculato è indagato anche per abuso di ufficio. Con un curriculum del genere non può non ambire almeno alla Provincia.

Tratta il segretario del Pd Nicola Zingaretti con il suo peggior nemico: il suo partito.
Ma non tratta Matteo Salvini che ha annunciato una nuova manovra entro l’estate. Perché il burrone non è mai abbastanza vicino.

Canzone della settimana: Non siete Stato voi. Dedicato a tutti gli amministratori leghisti che stanno togliendo lo striscione “verità per Giulio Regeni” dai balconi del proprio comune.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.