Cronache dal 4 Marcio — 64esimo Bollettino SettimanaleTempo di lettura stimato: 1 min.

0
148

Anno domini 19 d.C. (dopo Craxi): a distanza di sessantaquattro settimane dalle elezioni del 4 marcio sono in molti a sospendersi

Si sospende dal PD Luca Lotti accusato per i suoi incontri coi magistrati nell’ambito dello scandalo del Csm. Pare che avesse provato a vendergli l’ultimo libro di Renzi.

Si sospende Luigi Di Maio su cui il giornale Politico ha fatto sapere di avere uno scoop esclusivo. Pare che il grillino sapesse addirittura da aprile di essere Ministro dello Sviluppo Economico.

Si sospende lo sfratto della casa di Morgan. Sarebbe bello vivere in un Paese in cui per non essere sfrattati non sia necessario essere diventati un’icona trash.

Ma non si sospende la guerra sui minibot fra il Ministro Tria e la Lega che ha invitato Tria a proporre “idee migliori”. Smetterla di scambiare l’Italia per il Monopoli?

Canzone della settimana: They dance alone di Sting canzone dedicata ai desaparecidos. Da ieri Javier è il 140esimo a non ballare da solo.

Articolo precedenteBoris Johnson in testa
Articolo successivoLa questione di Radio Radicale
Giunio Panarelli
Nato a Bologna, ma cresciuto salentino, sono un appassionato fin da piccolo di politica, perché Babbo Natale non esisterà, ma Marx sì. Scrivo prevalentemente satira, ma giuro che ogni tanto riesco anche a essere serio. Quest’anno è uscito per Edizioni Montag il mio primo libro "La notte degli indicibili". Un chiaro segno della crisi dell’editoria italiana.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.